Cantina De Bacco

FavoriteLoadingAggiungi ai Preferiti

23 persone hanno aggiunto l'attività ai preferiti


Voti
1 foglia2 foglie3 foglie4 foglie5 foglie (1 voti, media: 5,00 su 5)
Indirizzo
via Quattro Sassi, 4
Città
Seren Del Grappa (Belluno)
Telefono
+39043944149
Email
Contatta
Sito web
http://www.debacco.it
Autocertificazioni
 Km zero   
Prodotti
 Beverage   

The De Bacco, Wine maker for generations wanted to play experiments and recovery of cultures, wines that carry inside the aromas and character of Feltre

Orario di apertura:
Lunedì e Domenica Chiuso
Da Martedì a Sabato apertura dalle 09:30 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 18:00

Prodotti in vendita:
Vini Sfusi, Vini in bottiglia, Spumanti

L’azienda
L’azienda De Bacco affonda le sue radici agli inizi del 900, quando la viticoltura era una grande fonte di sostentamento per le famiglie Feltrine.
La produzione totale dell’area, in quegli anni, si attestava sui 30.000 ettolitri. Gran parte del vino prodotto, veniva esportato oltralpe in Austria alla corte Asburgica per le sue grandi caratteristiche di conservabilità. Purtroppo l’avvento della fillossera e delle malattie funginee, le guerre e la disperata emigrazione sterminarono quasi tutte le superficie vitate. Grazie però alla tenacia e alla convinzione dei De Bacco le antiche varietà autoctone come Pavana, Gata e Bianchetta Fonzasina sono giunte fino ai giorni nostri. La storia di questa famiglia di viticoltori è stata caratterizzata da personalità forti e coraggiose come Bepi Vanduja e Piero Saca.

Il primo attorno alla fine dell’800 diede vita al vigneto più antico lavorato tuttora dall’azienda. Mise a dimora sui ripidi conoidi calcarei del monte Aurin, preziose barbatelle dei generosi vitigni autoctoni. Con cura maniacale e ossessiva passione curava le proprie viti, addirittura rompendo a suon di martello ogni singolo sasso del terreno e dormendo in un piccolo rifugio in cima alla vigna sotto le crode dello Spiesa per cacciare eventuali ladri. La seconda importante personalità, Pietro De Bacco, soprannominato Piero Saca, nonno degli attuali proprietari dell’azienda Marco e Valentina De Bacco, diede un forte contributo al rinnovamento tecnologico delle vinificazioni. Assieme ai figli Domenico e Luigino capì infatti le straordinarie potenzialità di questi vitigni locali, spingendo verso forme di trasformazione moderne tralasciando quelle obsolete senza abbandonare però l’intensa e lunghissima tradizione. Con loro infatti hanno inizio le prime prove di rifermentazione in bottiglia della Bianchetta e le sapienti vinificazioni in rosso di Pavana e Gata. La svolta arriva però negli anni 2000 quando alla guida dell’azienda subentrano i fratelli Marco e Valentina, figli di Domenico.

Forti dell’esperienza tramandata dai propri avi decidono di trasformare quello che fino a prima era poco più di una grande passione in una occupazione a tempo pieno. Rispettosi dei grandi sforzi compiuti in passato su questi difficili terreni rocciosi di montagna ripropongono in veste nuova gli antichi vini del Feltrino ponendosi l’obbiettivo di riportarli alle glorie passate, realizzando nuovi impianti ed aprendosi anche alla coltivazione di vitigni internazionali.

La Filosofia
Il punto di forza dell’azienda de bacco è costituito dal grande impegno manuale che Marco e Valentina mettono nel coltivare i vigneti. Le pratiche agronomiche sono svolte tutte a mano, visto che quasi la totalità dei vigneti ha una pendenza media del 65% ed il terreno è talmente ghiaioso da non essere percorribile nemmeno con i più moderni trattori. Le rese per ettaro sono molto limitate, da 30 a 80 quintali, per concentrare al massimo zuccheri e precursori aromatici, puntando tutto sulla qualità delle produzioni tralasciando le grandi quantità, evitando lo sfruttamento esasperato del suolo e preservando la sua naturale vitalità. L’azienda mette in pratica tecniche di difesa integrata, riducendo al minimo i trattamenti necessari. La vendemmia è sempre ed esclusivamente manuale ed in cassetta con maniacale selezione dei grappoli in vigneto, portando in cantina solo gli acini migliori. Le vinificazioni sono condotte in modo naturale con un sapiente ed attento controllo delle temperature. Le grandi acidità, tipiche delle nostre uve, permettono di limitare al minimo l’utilizzo dei solfiti, ottenendo un prodotto genuino e rispettoso della tradizione.

Il Territorio
La Cantina De Bacco vinifica uve dei propri vigneti situati nell’area della viticoltura storica del feltrino. Il clima di una valle, ai piedi delle Dolomiti, dove un inverno lungo consente alle viti un riposo prolungato, dove tra la primavera e l’estate repentini sbalzi termici fissano nei grappoli generose fragranze e profumi, dove autunni scanditi da mattinate frizzantine e opulenti rugiade, rendono i grappoli delicati. Una lavorazione naturale sia nella vigna che nella cantina ripercorre gesti e tradizioni antiche che si perdono nelle origini delle nostre valli, rendono questo vino non solo unico ma ancor più straordinario. Gli appezzamenti sono molto piccoli, talvolta anche di pochi metri quadri, e si trovano nei comuni di Feltre, Fonzaso, Arsiè e a Colderù nel comune di lentiai in via sperimentale. La maggior parte dei vigneti trova dimora sui ripidi pendii ghiaiosi di Mugnai, piccolo paesino ad ovest di Feltre dove l’azienda nasce, sulle pendici dello Spiesa e del monte Aurin. le estreme condizioni di coltivazione danno dei vini unici ed irripetibili.

_MG_1352
Azienda Vini Naturali Italiani
I nostri vini e spumanti
Vigneto cantina De Bacco Vini e Spumanti Italiani
388840_10151005732775648_431677197_n
379848_10151005674020648_1109246390_n
577899_10153213060140648_709871697_n
935962_10153263443485648_949740337_n
I nostri vini e spumanti
inaugurazione cantina de bacco
cantina